Turni di Lavoro Massacranti – Violazione Direttiva 2003/88/CE

Elena Rotundo/ giugno 9, 2017/ Turni di Lavoro Massacranti/ 0 comments

TURNI DI LAVORO MASSACRANTI La Commissione Europea ha chiesto all’Italia di rispettare il diritto dei medici che lavorano in strutture sanitarie pubbliche a periodi minimi di riposo giornaliero e settimanale, come stabilito dalla direttiva sull’orario di lavoro (Direttiva 2003/88/CE). In base alla legislazione italiana numerosi diritti fondamentali stabiliti nella direttiva sull’orario di lavoro, quali la durata media dell’orario di lavoro settimanale limitata…

Condividi

Pensione Rerversibilità : Assegno Integrativo ed Arretrati per le Vedove/i Inabili al Lavoro

Elena Rotundo/ giugno 9, 2017/ NEWS/ 0 comments

Il coniuge, a seguito della morte del partner, ha diritto non solo alla pensione di reversibilità, ma anche a un assegno fino a 52,91 euro al mese laddove sia “inabile al proficuo lavoro”. Una possibilità che in pochi conoscono e che può farsi rientrare in quei “diritti inespressi” su cui l’Inps tace salvo espressa richiesta dell’interessato L’integrazione alla pensione di…

Condividi

Pronto Soccorso Legale

Elena Rotundo/ giugno 9, 2017/ Pronto Soccorso Legale/ 0 comments

PRONTO SOCCORSO LEGALE   A difesa delle diverse categorie , I.T.M. propone un’innovativa iniziativa: il Pronto Soccorso Legale. Si tratta di un servizio di consulenza per via telematica a cui potranno rivolgersi le diverse categorie che riterranno di essere titolari di un diritto leso. Attraverso tale servizio si potranno ricevere indicazioni immediate in tutte quelle situazioni di grave disagio che dovessero…

Condividi

Richiesta riconoscimento Perequazione / Adeguamento sulla pensione INPS

Elena Rotundo/ giugno 9, 2017/ Senza categoria/ 0 comments

RICORSO PEREQUAZIONE / ADEGUAMENTO PENSIONI Scoppia la questione dell’inflazione non percepita dai pensionati a reddito medio-alto tra 2012 e 2013 che prospetta per lo Stato un esborso di altri miliardi a seguito di norme errate. Oltre 3 mila, dipendenti pubblici e privati, hanno fatto fin qui ricorso. E ora, dopo l’ordinanza dei giudici di Palermo del 26 gennaio arriva quella del Tribunale di Brescia che porta…

Condividi